"Se ascolto soltanto, dimentico. Se leggo, posso ricordare qualcosa. Solamente se faccio, imparo."

Ho sempre voluto promuovere il più possibile quello che si può fare sulle nostre montagne... innanzitutto, con la voglia di trasmettere questa "grande passione". Spero che anche questo sito web riesca a far parlare di montagna" e a far capire quante attività si possono praticare... "ancora" immersi, nella natura che essa ci offre.

 



Trekking sui monti di Arco

PDFStampaE-mail

In questa pagina troverete tutte le proposte per l'escursione e il trekking sui monti attorno al Lago di Garda - Riva del Garda e Arco. Dalla Catena del Monte Bondone a quella del Monte Baldo passando per ferrate, escursioni, grande guerra, alpinismo ecc. In compagnia di una Guida Alpina alla scoperta di questa bellissima zona.

Gruppo del Bondone

Questo gruppo è formato da una lunga e pronunciata cresta che forma la cosiddetta “Catena del Bondone”. Questa catena montuosa parte praticamente sopra Trento con la Cima del Bondone e arriva fin sopra Arco con la cima dello Stivo. La cima più alta è il Cornetto 2180 m.

 

Cornetto 2180 m - Doss Abramo 2140 m - Cima Verde 2102 m

Il "Giro delle Tre Cime del Bondone" è ormai un classico dell'escursionismo trentino. Il percorso sale le dorsali delle cime offrendo, nella breve salita al Doss d'Abramo, anche qualche tratto ferrato (Via ferrata Giulio Segata). Il dislivello ed i grandi spazi panoramici (Brenta -  Adamello e in lontananza parecchi gruppi Dolomitici) rendono la salita a queste cime piacevole.

Lungo il percorso è possibile visitare alcuni appostamenti di guerra e alcune trincee che forano le cime oltre ad alcune rientranza che ospitavano opere belliche. Consigliabile tutto l’anno vista l’alta frequentazione anche invernale con le ciaspole o con gli sci da scialpinismo.

 

Monte Stivo 2059 m

Lo Stivo si trova alla fine della lunga cresta che parte dal Cornetto. La sua posizione rende questa cima uno dei punti panoramici più importanti della zona. Ottima la vista sulla piana di Rovereto e sulla valle dell’Adige oltre alla rocciosa Valle del Sarca e soprattutto sul Lago di Garda… con cielo limpido si vede fino a Sirmione. La salita è consigliabile tutto l’anno per la sua facilità e l’alta frequentazione anche invernale. Ideale dopo giornate piovose per trovare aria tersa che ne aumenta la panoramica. Nei pressi della cima è presente l’ottimo Rifugio Marchetti aperto tutto l’anno (tel 0464/520664).

 

 

Gruppo del Baldo


Questo gruppo è formato da una cresta lineare molto pronunciata che forma la cosiddetta “Catena del Monte Baldo”. Questa catena montuosa fa parte di due province: la cime da Malcesine in giù fino alle vicinanze di Peschiera, alla Provincia di Verona – le cime a nord di Malcesine e quindi della Bocca di Navene in su, alla Provincia di Trento. La cima più alta è la Cima Valdritta 2218 m.

 

 

Monte Altissimo di Nago 2079m


Questa cima è l’ultima propaggine della catena baldense; la Bocca di Navéne lo separa nettamente dal Baldo principale rendendola una cima solitaria. Da lontano la sua cima è tonda, con i fianchi prativi. Le escursioni si svolgono quasi sempre su sentieri facili e sui percorsi della prima guerra mondiale dove dal 1916 al 1918 avvennero terribili combattimenti tra Italiani e Austriaci. Lo si può raggiungere dalla funivia del Baldo, seguendo il sentiero n. 651 in direzione nord, si passa attraverso il pendio orientale della Colma di Malcesine alla Bocca di Navene, 1430 m, il valico più basso della lunga cresta del Monte Baldo (panorama); da li seguendo la strada “Generale Graziani” e salendo le pendici meridionali dell'altissimo, si giunge al rifugio e alla cima. Nei pressi della cima è presente l’ottimo Rifugio Altissimo “Damiano Chiesa”, 2060 m aperto tutto l’anno (tel 0464/867130).

 

Monte Telegrafo

Dalla funivia per la cima Valdritta al rifugio Telegrafo dal quale si sale la cima del Monte Telegrafoe poi si scende a Malcesine percorrendo valli e costoni selvaggi.

Cima Valdritta 2.218m

Da Malcesine si sale con la telecabina fino a quota 1750 m. Si segue la lunga Cresta del Baldo in direzione sud per il sentiero n. 651 che corre lungo la cresta, superando delle rocce con salita alla cima Valdritta la vetta più alta del massiccio del Baldo.

Monte Baldo 2059m


Una comoda cima raggiungibile da Malcesine per mezzo della funivia che sale dal paese fino a quota 1.750. Da questa cima che rimane centrale rispetto al gruppo è possibile proseguire sia verso il M. Altissimo sia verso La Cima Valdritta.

Foto gallery