"Se ascolto soltanto, dimentico. Se leggo, posso ricordare qualcosa. Solamente se faccio, imparo."

Ho sempre voluto promuovere il più possibile quello che si può fare sulle nostre montagne... innanzitutto, con la voglia di trasmettere questa "grande passione". Spero che anche questo sito web riesca a far parlare di montagna" e a far capire quante attività si possono praticare... "ancora" immersi, nella natura che essa ci offre.

 



Ferrate in Val del Sarca

PDFStampaE-mail

La zona del Lago di Garda offre una decina di vie ferrate a pochi minuti d’auto dai centri principali. E' sicuramente una delle località con una più alta varietà di ferrate per tutti i gusti. La lunghezza varia dai 200 fino ai 1.400 metri, alcune sono adatte ai principianti ed ai bambini mentre altre presentano grandi difficoltà. Tutte hanno in comune la bellezza del panorama e la possibilità di salita in tutte le stagioni. Scopritele con una Guida Alpina in piena sicurezza.

ALCUNE FERRATE DELLA ZONA


Sentiero attrezzato Fausto Susatti

Percorso alpinistico molto panoramico, a picco sul lago, adatto a chi ama le escursioni e vuole iniziare l'attività su vie ferrate o sentieri attrezzati. L'escursione, di notevole impegno in considerazione del dislivello da percorrere, si svolge interamente sulla riva occidentale dell'alto lago di Garda; dai numerosi punti panoramici toccati, il percorso offre scorci di rara bellezza sul lago e sui Monti del Garda, a volte con esposizioni mozzafiato per la verticalità delle pareti sottostanti.

 

Ferrata di Castel Drena

Caratteristico percorso in canyon, un tempo usato come via segreta di fuga dal Castello sovrastante. Via in ambiente fiabesco, breve ma talvolta esigente dal punto di vista della forza. All'interno del Canyon c'e la possibilità di effettuare anche un ottimo Cross Country. Vai

 

Ferrata del Centenario SAT (Via dell'Amicizia)

La Via Ferrata dell'Amicizia è caratterizzato da una serie di scale abbarbicate su pareti verticali. Nella parte centrale è collocata la famosa e lunghissima serie di pioli che supera d'un sol balzo oltre settanta metri di dislivello, verticali ed esposti. La via ferrata si divide in quattro parti attrezzate intervallate da spostamenti su sentiero.

 

Ferrata "G.Sega" Avio

Percorso caratteristico che si svolge sulle pareti a picco sulla Valle dell'Adige. Il tracciato segue una antica via dei contrabbandieri. Richiede buon allenamento per la lunghezza del percorso.

 

Ferrata Segata Tre Cime Bondone

Percorso escursionistico e alpinistico molto panoramico,  adatto a chi ama le escursioni e vuole sviluppare l'attività su vie ferrate o sentieri attrezzati. L'escursione, di medio impegno fisico, si svolge interamente nella Conca delle Viote sul Monte Bondone. Ricca di innumerevoli punti panoramici toccati dal percorso, offre scorci di rara bellezza sulla Valle dell'Adige, sulle Montagne del Lago di Garda ma anche su tutte le Dolomiti, a volte con esposizioni mozzafiato per la verticalità delle pareti sottostanti.

 

Ferrata di Monte Albano

E' descritta come una ferrata tra le più difficoltose ed impegnative dell'arco alpino. Richiede un notevole impegno atletico, in quanto risale una parete verticale, talvolta strapiombante, con il minimo utilizzo di mezzi artificiali. La continuità dei tratti più difficili e l'esposizione al vuoto le conferiscono l'attrattiva e la severità di una scalata vera e propria.

 

Ferrata "Rino Pisetta" al Monte Piccolo Dain

E' considerato uno dei percorsi ferrati più impegnativi della zona prealpina e dolomitica. Consigliata ad esperti, una delle più difficili in Europa, molto impegnativi i primi 60 metri e le placche centrali. Panorama unico su tutta la valle dei laghi.

 

Ferrata "Che Guevara al Monte Casale"

Percorso interminabile su una grande parete, sede di storiche vie su roccia. Non difficile dal punto di vista tecnico ma di lunghezza impegnativa che richiede una buona condizione fisica. Oltre un km. di cavo d'acciaio accompagna la salita su ripide placche anche levigate.



Foto gallery