"Se ascolto soltanto, dimentico. Se leggo, posso ricordare qualcosa. Solamente se faccio, imparo."

Ho sempre voluto promuovere il più possibile quello che si può fare sulle nostre montagne... innanzitutto, con la voglia di trasmettere questa "grande passione". Spero che anche questo sito web riesca a far parlare di montagna" e a far capire quante attività si possono praticare... "ancora" immersi, nella natura che essa ci offre.

 



Ferrata Segata

PDFStampaE-mail

Una ferrata bellissima ed esposta abbinata al cosiddetto "Giro delle Tre Cime del Bondone": C. Verde, Doss d'Abramo e Cornetto, ormai divenuto un classico dell'escursionismo non solo trentino. Inserita in un itinerario che abbraccia la Val Mana, valle posta sotto tutela naturalistica. Solo l'escursione tocca tutte le vette menzionate con un tracciato suggestivo che ne percorre le dorsali che uniscono le sommità offrendo, nella salita al Doss d'Abramo, anche l'emozione di un tratto ferrato ed impegantivo.

La vetta del Doss d’Abramo 2133 m, offre una buona visuale, della quale si apprezza la prospettiva sulla cima salita precedentemente (Cima Verde) e sulla prossima da salire (Cima Cornetto). Il lato orientale della cima, fasciato da ripidissime pareti rocciose e più in basso da pale erbose, è in grande contrasto con l'opposto versante, che distende vasti prativi e radure alberate.


Una ferrata unica nel suo genere e poco lontana dal Lago di Garda.  La caratteristica che la contraddistingue? Un luogo dove effettuare un bellissimo Trekking abbinando una breve ma intensa ferrata. Una salita "aiutata" dalle funi, e dai pioli per i piedi, sospesi sopra la Valle dell'Adige.

Una ferrata difficile che può essere frequentata da tutti con l'aiuto delle Guide Alpine in piena sicurezza. La lunghezza complessiva del percorso si aggira attorno agli 800 m di dislivello con la possibilità di accorciarlo in diversi punti.

Il dislivello contenuto ed i grandi spazi visivi offerti (Gruppo Adamello -Brenta e Dolomiti) ne fanno un giro altamente remunerativo.

Nella foto: l'altrettanto spettacolare uscita, in una finestra naturale nella roccia.

Adatto ai gruppi che si vogliono divertire nell'affrontare una "ferrata estrema", poco conosciuta ma molto bella. Scopritela con una Guida Alpina in piena sicurezza.

Foto gallery