"Se ascolto soltanto, dimentico. Se leggo, posso ricordare qualcosa. Solamente se faccio, imparo."

Ho sempre voluto promuovere il più possibile quello che si può fare sulle nostre montagne... innanzitutto, con la voglia di trasmettere questa "grande passione". Spero che anche questo sito web riesca a far parlare di montagna" e a far capire quante attività si possono praticare... "ancora" immersi, nella natura che essa ci offre.

 



Alpinismo Invernale

PDFStampaE-mail

Arrampicata su roccia invernale

Proposta indirizzata a tutti coloro che vogliono sviluppare la tecnica dell’arrampicata su roccia nel periodo invernale. Si tratta di salite, alle vette, per lo più facili in estate: dal II al III grado, che in inverno acquista, per fascino e soddisfazione, quel qualcosa in più, che solo cosi si può trovare. La grande possibilità di scegliere anche fra le pareti più famose delle Dolomiti come il Gruppo delle Dolomiti del Sella facilmente raggiungibile anche in inverno con l'automobile.

 

Dente del Gigante. Monte Bianco


Salite alpinistiche classiche di ghiaccio e misto

Ampia possibilità di salita dei principali 4000 m delle Alpi: M. Bianco, Cervino, Monte Rosa, Bernina ed altre cime meno alte ma con lo stesso fascino dell'alta montagna come il Gran Zebrù, l’Ortles, Presanella, Adamello ecc., scegliendo assieme, il tipo d’itinerario, o di Via alpinistica da seguire. Richiede un buon allenamento ed un equipaggiamento adeguato: scarponi e abbigliamento d’alta montagna.

 

Arrampicata su vie di ghiaccio

Ascensioni sulle più belle cime delle Alpi, seguendo itinerari alpinistici di ghiaccio; canaloni, pareti, versanti e creste fra le più famose, con inclinazioni e difficoltà che decideremo assieme (dalle creste facili, alle pareti aperte ed i canali quasi verticali).

Richiede lo stesso equipaggiamento da roccia, inoltre: scarponi, piccozze, ramponi e, naturalmente abbigliamento invernale (il materiale tecnico potrà essere dato in uso dalla Guida Alpina).

Foto gallery